sabato 16 giugno 2012

Fiore di patchwork



Può sembrare una contradizione che in questa settimana così impegnatissima abbia avuto il tempo di dedicarmi a cucire, però ne avevo bisogno, è stato come un balsamo per me. Ho installato la macchina da cucire nel centro nevralgico di casa, cioè il soggiorno-sala da pranzo e mentre l’uno guardava la TV, l’altra giocava o mio marito mi raccontava qualcosina ho dato forma a questo fiore. Un piccolo lavoretto semplice ma colorato e divertente. Un fiore che non appassisce mai. È anche una maniera di approfittare piccolissimi pezzetti di stoffa che altrimenti andrebbero buttati.

Buon fine settimana a tutti!

8 commenti:

  1. È bellissimo!!!!!!!!!!!!!!!

    RispondiElimina
  2. ma che bellooo! sì, a volte abbiamo proprio bisogno di rilassarci con una attività manuale!! :)

    RispondiElimina
  3. E' un'idea davvero meravigliosa! E' bellissimo questo fiore, colorato e divertente! Non sapevo cucissi anche, complimenti!!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ehehe, Chiara, io faccio un po' tutto però niente come esperta :P Ero davvero convinta che tu lavorassi in una casa editrice, a cosa ti dedichi allora? Un bacione.

      Elimina
    2. Sei bravissima!!
      Magari!! Ci ho provato, ma ho fatto solo stage su stage, dopodiché ho cominciato a lavorare come segretaria negli studi legali :-/ Sfogo la mia passione per i libri attraverso il blog! :D
      Un bacio grande

      Elimina
  4. è davvero carinissimo questo fiore e anche molto originale! sei molto brava Teresa!
    Un bacione ... a presto!

    RispondiElimina