sabato 23 aprile 2011

Buona Pasqua


Tra l’inverno e la primavera, la domenica di Pasqua è un’esaltazione della fertilità e della rinascita. Le ouva e i conigli simbolizzano questo rinascere della natura. Il nome inglese, Easter, viene dalle feste organizzate in ommaggio a Eostre, dea della primavera e dell’alba. I suoi simboli erano la lepre e il ouvo. Oggi ci si regala uova di cioccolato oppure ci si nasconde uova che verrano trovrate dai bambini nel giardino o in qualsiasi cantuccio.

I giorni precedenti alla Pasqua sono andata a trovare una amica blogger, Manuela, a Milano. Le ho portato una coniglieta fatta da me, l’altra la ho regalata a un’altra mia amica.

A casa, anche le mie figlie hanno voluto augurare la Pasqua alle sue amichette perciò, un po’ aiutate da me, hanno fatto uova e biglietti di auguri. Ve li lasciamo qui per dirvi

BUONA PASQUA





Prometto que il racconto delle vacanze a Milano arriverà presto!

5 commenti:

  1. ciao, carissima, spero che il tuo soggiorno in Italia sia stato bellissimo!
    ben tornati e felice Pasqua anche a voi.
    Sono meravigliosi i lavori che avete realizzato.
    un abbraccio

    RispondiElimina
  2. Grazie, mammasorriso! Sì, le vacanze sono state perfette!! E ritrovarsi dopo con la famiglia per festeggiare la Pasqua anche! Un forte abbraccio.

    RispondiElimina
  3. Ona è qui vicino a me, sulla mia scrivania!!! Bravissima Teresa, la coniglietta è piaciuta a tutti, è proprio bellissima! Grazie ancora!

    RispondiElimina
  4. stavo cercando il post delle frittelle e vedo questi!! non li ricordavo più...ecco cosa sto cucendo...ma acqua in bocca!!! ;)

    RispondiElimina
  5. Sono ancora più curiosa, quindi!

    RispondiElimina