mercoledì 20 febbraio 2013

Come quando avevamo 20 anni

Mercoledì. Come al solito a metà mattina ho un'ora e mezza libera. Ho la fortuna di lavorare vicino a casa, quindi oggi l'ho approfittata per fare la spesa. Sono andata al mercato, petto di pollo da impanare, frutta fresca, ricotta e pesce del mio mare. All'usicta c'è un fioraio e mi sono innamorata dei rami di mimosa sposti soto il timido sole di febbraio. Non ho potuto fare a meno di comprarne uno. A casa l'ho sistemato in un vaso portato da Venezia l'estate scorsa. Eccolo sul tavolo della sala pranzo.






Sistemo la spesa in frigo e, di fretta, torno al lavoro. Dopo un'oreta consulto la posta. Messaggio di marito: "Tu sei più bella dei fiori che ci sono in salla pranzo."

Mi sono sentita ringiovanire di venticinque anni. Ho provato quell'emozione dei primi tempi. Un piccolo detaglio che mi ha fatto continuare la giornata con un sorriso in faccia.

PS. Sto infornando un plumcake (secondo la ricetta di Ros) per riscambiare questa gentilezza. Magari lo possiamo mangiare festeggiando la vittoria del Barça a San Siro ;)

10 commenti:

  1. Tuo marito è di sicuro una persona speciale e di sicuro lo sei tu, per meritare una frase del genere. Tra l'altro le mimose sono forse i fiori più belli, il loro profumo è inconfondibile e sanno di primavera alle porte. Io l'adoro, peccato che fiorisca solo in questo periodo dell'anno.

    RispondiElimina
  2. Sì, cara, sono fortunata. A volte penso cosa ho fatto io per meritarlo. Mi sa che in Italia la mimosa abbia a che vedere con il giorno della donna, vero?

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Si regala l'otto marzo, ma perché abbiano scelto questo fiore come simbolo, non lo so.

      Elimina
  3. Ciao carissima!! Ma che romantico! Hai ragione, bastano veramente poche parole per risvegliare quell 'intesa che ci ha uniti e che la vita quotidiana rischia di farci dimenticare.
    Un bacione grosso a tutta la famiglia

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Quanta ragione che hai, cara Debora. La vita quotidiana, la fretta, gli obblighi, la stanchezza... sono veri e propri nemici per una coppia. Per fortuna siamo ancora capaci di trovare piccole formule per sfuggire da questo pericolo. Un bacione anche per voi.

      Elimina
  4. Oddio che carino tuo marito :-) mi ha fatto commuovere! Queste piccole cose ci fanno apprezzare la vita matrimoniale, vero?
    Poi voglio vedere la foto del plumcake ♥

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Sì, mio marito è proprio così, dolce e tenere.
      Mi sa che dovrò fare un altro plumcake perché in questo momento non restano ne le briciole :P

      Elimina
  5. Che carino tuo marito, Teresa! Un pensiero così risolleva davvero lo spirito, ma evidentemente te lo meriti :-)! Grazie mille per aver scelto il mio modesto plumcake per ricambiare un gesto di tale amore! Sono lusingata! Un bacio

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Modesto?? Scusa, il tuo plumcake è strepitoso!!!

      Elimina
  6. Che romantici che siete!Tuo marito ha proprio ragione, sei bella e unica!
    Ti sto scrivendo una mail perchè ho combinato un guaio e non so se tu potrai aiutarmi. Vediamo, altrimenti non importa, ok?ora ti scrivo!un bacione!

    RispondiElimina